Portability ADSL: con Ehiweb.it è possibile cambiare operatore ADSL

La portability Adsl sbarca in Italia ed è subito destinata a tratteggiare nuovi scenari nel panorama delle forniture di linee veloci per Internet.



Tutto è cominciato con la Delibera 274/07/CONS che prevedeva la possibilità di poter migrare linee ADSL e HDSL da un operatore all'altro. I vari ISP italiani si sono quindi riuniti per un anno ai tavoli tecnici, con lo scopo di trovare una soluzione condivisa da tutti per definire le modalità delle migrazioni.



Ehiweb.it ha avuto da subito un ruolo importante nel corso di queste trattative, e dopo aver assunto anche la delega di Assoprovider ha partecipato alle riunioni presentando proposte per facilitare le comunicazioni tra i diversi OLO, vale a dire gli Operatori alternativi a Telecom.



Il risultato finale è stato ottimo, per tutti: ora è possibile trasferire l'adsl da un operatore all'altro senza interruzioni del servizio. E quindi, come previsto dai principi del libero mercato, è l'utente finale a ottenere i maggiori benefici perché in ogni momento potrà cambiare fornitore, senza burocrazia o disagi, semplicemente dirigendosi verso la miglior offerta economica o di prestazioni, ogni volta che desidera.



Da un punto di vista tecnico la portability si compone di tre fasi: 1) Il cliente sottoscrive il contratto con il nuovo operatore (OLO Recipient); 2) L'OLO Recipient contatta il vecchio operatore (OLO Donating) per verificare se la migrazione è possibile e che tipo di servizio è attivo; 3) Se tutte le risposte sono positive il nuovo provider attiverà le procedure per migrare l'accesso verso la propria rete.



Ehiweb.it ha già testato questa procedura con centinaia di linee, ed è stato subito un successo, tanto che è tra i primi e-commerce italiani ad averla inserita tra i propri servizi.
In piena linea con le strategie aziendali che hanno puntato molto sul mercato ADSL, le linee trasferite vengono ospitate sulla propria infrastruttura, potenziata di recente con l'acquisizione di un Data Center a Bologna.



Cambiare fornitore Adsl è un diritto che grazie a Ehiweb.it ora può essere esercitato senza attese, senza interruzioni del servizio, senza complicate disdette e lungaggini burocratiche.



Il customer care del provider bolognese, noto per la sua competenza, fornisce quotidianamente informazioni dettagliate per una migliore comprensione di questa novità. Basta contattare il Servizio Clienti per sapere come ottenere il Codice Migrazione* dal proprio operatore, e verificare se la propria configurazione ADSL rientra in quei casi per cui il trasferimento è possibile.



La migrazione della propria ADSL sulla Rete di Ehiweb.it non ha costi, e sul sito sono esposte in modo trasparente le diverse opzioni commerciali disponibili, in base al tipo di linea che si desidera trasferire.



Con le liberalizzazioni il mercato sta davvero cambiando ed Ehiweb.it ha raccolto subito la sfida, dimostrando che finalmente “un'altra ADSL è possibile”.



* Il Codice di Migrazione è una stringa alfanumerica di 18 caratteri dove i primi tre rappresentano il codice dell'operatore, i successivi 12 la risorsa tecnica da migrare e gli ultimi tre un codice numerico.