Il periodo estivo è il più adatto all'utilizzo di device mobili, siano essi smartphone, palmari o computer portatili. E proprio in questa stagione gli operatori mettono a punto promozioni per andare incontro alle esigenze degli utenti, per soddisfare esigenze di connettività legate alla pura navigazione Internet, alla gestione della posta elettronica, al social networking e ad attività ludiche.



A livello flat, Vodafone propone Internet Facile Senza Limiti, che consente di connettersi senza limiti al Web 24 ore su 24, con una velocità in downstream pari a 7,2 Mbps (HSDPA). L'offerta è in promozione speciale sino al 31 luglio 2009 ed è caratterizzata dall'attivazione gratuita e dal canone mensile di 45 euro, IVA compresa. Viene inoltre inclusa una Internet Key dotata di 2 GB di memoria interna. La durata del contratto è di 24 mesi ed in caso di recesso anticipato è prevista una penale di 99 euro. Trascorsi i due anni, l'offerta si intenderà automaticamente rinnovata ogni 30 giorni al costo di 45 euro, con possibilità di disattivazione. Va ricordato che l'effettiva velocità di connessione dipende dal grado di congestione e dalla capacità della rete. Tra le modalità di pagamento sono previste sia l'addebito su carta di credito che su conto corrente bancario. Gli operatori possono inoltre intervenire per ridurre la disponibilità di banda nel caso si faccia uso di applicazioni che consentono lo scambio di file di grandi dimensioni, quali file sharing e peer to peer. Tale limitazione può tipicamente avvenire tra le ore 7 e le ore 22, solo per il tempo necessario a decongestionare la rete, prevedendo la velocità massima di 64 Kbps in download e di 128 Kbps in upload.



Vediamo ora le proposte a consumo, che risultano più variegate.
Vodafone propone Internet Facile, anch'essa in promozione sino al 31 luglio 2009. Al costo mensile di 30 euro IVA inclusa, senza costi di attivazione, consente di collegarsi al Web alla velocità di 7,2 Mbps in downstream per 10 ore al giorno. Nel caso venga superato il limite giornaliero, ogni ora di collegamento verrà conteggiata a 2 euro, sempre IVA compresa. Il traffico incluso nelle 10 ore giornaliere ed il traffico oltre soglia vengono conteggiati secondo sessioni di tempo di 15 minuti calcolate in anticipo. E' inclusa anche in questo caso una Internet Key con 2 GB di memoria. Per controllare il traffico utilizzato e quello residuo si può inviare un SMS gratuito al 414, digitando la stringa “internet 10 ore”. La durata contrattuale è pari a 24 mesi ed in caso di recesso anticipato viene applicata una penale di 99 euro. Al termine dei due anni, l'offerta verrà automaticamente rinnovata ogni 30 giorni al costo di 30 euro, potendola disattivare in qualsiasi momento.



TIM Maxxi Alice 100 è un'offerta per prepagati prorogata sino al 31 dicembre 2009, rivolta a coloro che debbano collegarsi ad Internet frequentemente, che include il traffico mensile di 100 ore, alla velocità massima in download di 7,2 Mbps (HSDPA) ed al costo mensile di 20 euro IVA inclusa, con 5 euro iniziali per l'attivazione. Nel caso si attivi la promozione on-line dal sito del gestore, vengono aggiunte altre 10 ore al pacchetto mensile. Il traffico eccedente viene invece tariffato a 2 euro l'ora. Vengono considerati scatti anticipati unitari di tempo pari a 15 minuti. Per il rinnovo automatico dell'offerta il credito residuo deve essere pari ad almeno 23 euro. Per conoscere il traffico residuo mensile si può inviare un SMS al 4916 contenente la stringa “saldo maxxialice 100”.



TIM Maxxi Alice 150, disponibile sino al 31 dicembre 2009, è anch'essa rivolta ai prepagati ed è indicata specialmente per coloro che debbano connettersi al Web il pomeriggio e la sera (dalle ore 17 alle ore 9), oltre ai fine settimana ed i giorni festivi. Sono disponibili 150 ore di traffico ogni 30 giorni, con rinnovo automatico. Il costo è di 20 euro, più 5 euro di attivazione e la velocità massima in download è di 7,2 Mbps. La tariffa overbundle è definita in 2 euro ogni ora. Il traffico incluso nelle 150 ore e quello oltre soglia vengono conteggiati secondo sessioni di tempo di 15 minuti calcolate in anticipo. Attivando la promozione on-line si ottiene un'estensione del pacchetto di 15 ore.



TIM Maxxi Alice 30 ricalca in pratica la promozione Maxxi Alice 100, fissando a 30 il numero di ore mensili disponibili, al costo di 10 euro, oltre a 5 euro per l'attivazione.



Wind Mega 100 ore, in promozione sino al 26 luglio 2009, include 100 ore al mese di navigazione in modalità HSDPA, per raggiungere la velocità massima in downstream di 7,2 Mbps. Il canone mensile è di 15 euro IVA inclusa, con attivazione gratuita. Il costo del traffico eccedente è pari a 3 euro ogni ora e ciascuna sessione di collegamento è conteggiata con sessioni tempo anticipate della durata di 15 minuti. L'opzione è valida per ricaricabili e abbonamenti e si rinnova automaticamente ogni 30 giorni, potendola disattivare in qualsiasi momento.



Wind Mega Ore riprende l'offerta precedente ed include 50 ore di traffico al mese, al costo di 9 euro, ed alle medesime condizioni.



Wind Mega 1500 è un'offerta a volume per ricaricabili che include 450 MB al mese di scambio dati, in pratica equivalenti a 1500 euro di traffico, con un canone mensile di 8 euro ed un costo di attivazione di 4 euro, IVA inclusa. Il costo del traffico eccedente è di 3 euro ogni ora. Per conoscere il bonus residuo si può inviare un SMS al numero 4155 contenente la stringa “saldo”. L'opzione si rinnova automaticamente ogni 30 giorni.



Wind Mega 15000 estende a 4,5 GB la quantità di dati mensile disponibile della tariffa precedente, corrispondente a 15.000 euro al mese. Il canone mensile è di 30 euro ed il costo di attivazione sino al 26 luglio 2009 è gratuito.



Wind Mega No Limit include mensilmente 2,5 GB di traffico, corrispondenti a 8.000 euro di traffico. Il canone mensile è in questo caso pari a 20 euro, anche in questo caso con attivazione gratuita sino al 26 luglio 2009.



Prima fare una scelta è consigliabile valutare innanzitutto la frequenza di collegamento nell'arco di un mese, scegliendo fra l'opzione flat e quella a consumo. In questo secondo caso occorre poi considerare se attivare una promozione a tempo oppure a volume. Le soluzioni a tempo possono andare bene quando si effettuano download corposi, dovuti ad esempio allo streaming, dove è difficile prevedere a priori la quantità di dati che verrà scaricata. Sono invece sconsigliate nel caso si debbano effettuare connessioni alla rete frequenti e brevi, a causa della tariffazione calcolata con sessioni anticipate della durata di 15 minuti. Se si hanno tali esigenze sono perciò da preferirsi le proposte a volume, pensando a situazioni quali le email ed il microblogging. Infine, è utile tenere conto anche delle fasce orarie di collegamento, prendendo magari in considerazione offerte che favoriscano le ore serali e notturne.